Lo sdoganamento dopo la Brexit – come renderlo più semplice

Dal 1° gennaio 2021, su tutte le merci che attraverseranno i confini tra Regno Unito e Unione Europea, saranno effettuati controlli doganali completi in import ed export, con le relative dichiarazioni doganali.

Per evitare inutili ritardi, disguidi al confine o problemi nelle consegne, Kuehne + Nagel ha studiato una soluzione unica, automatizzata e basata sull'elaborazione digitale dei dati, in modo da snellire il processo di sdoganamento.

I requisiti doganali tra Regno Unito e UE diventeranno obbligatori

Il Regno Unito ha formalmente lasciato l'Unione Europea il 31 gennaio 2020. A prescindere dal risultato delle trattative sull'Accordo di Libero Scambio, le procedure doganali diventeranno obbligatorie al termine del periodo di transizione (31 dicembre 2020) e potranno essere richieste formalità nella misura di cinque volte tanto rispetto ad oggi.

Inoltre, il governo del Regno Unito ha dichiarato che non introdurrà alcuna facilitazione doganale, come la precedentemente annunciata Procedura di Transito Semplificata (TSP).

Questa situazione richiede quindi una corretta preparazione per evitare ritardi nell'arrivo delle merci.

Border crossing between the United Kingdom and the European Union

 

Una soluzione semplice e automatizzata

per garantirvi il rispetto di tutte le regole

Our automated customs solution

Lo sdoganamento può essere complesso e noi lo sappiamo. Per ridurre il problema della raccolta dei dati e aiutarvi a movimentare le merci regolarmente, abbiamo sviluppato una soluzione doganale semplice e automatizzata che processa in modo digitale i dati export dall'esportatore, raccoglie i dati import dall'importatore e li elabora per creare una dichiarazione di importazione che soddisfa i requisiti sia del Regno Unito che dell'Unione Europea.

Semplice e diretta, così voi potete focalizzarvi sul vostro business. 

Inoltre, c'è la flessibilità di integrare qualsiasi altra richiesta di raccolta dati che potrebbe diventare necessaria al termine del periodo di transizione, ad esempio le regole di sicurezza per ogni spedizione da e per il Regno Unito. 

Desiderate essere pronti per lo sdoganamento?

 

Per un processo di sdoganamento senza interruzioni

Digitale   

Lavoro manuale minimo
per il vostro team.

Automatizzato    

Velocità di processo e
formalità doganali.

Conforme    

Assicuratevi di rispettare le regole doganali post-Brexit.

Completo       

Riduzione dei rischi di disguido al confine.

Per gestire le vostre dichiarazioni doganali dopo la Brexit, ecco che cosa necessitiamo da parte vostra: 

  • LETTERA DI INCARICO
    Per autorizzare Kuehne + Nagel ad agire come vostro rappresentante diretto per le pratiche di sdoganamento (da compilare una tantum)
  • CODICI EORI DEL DESTINATARIO E DEL MITTENTE
    Il codice EORI (Economic Operator Registration and Identification) è un pre-requisito per la registrazione e l’identificazione degli operatori economici per attività disciplinate dalla regolamentazione doganale degli Stati membri dell’Unione Europea e del Regno Unito
  • NUMERO DI FATTURA E VALUTA
    Inclusi nella fattura commerciale
  • SISTEMA INTERNAZIONALE STANDARDIZZATO DI NOMENCLATURA DELLE TARIFFE DOGANALI (HS CODE)
    Sistema armonizzato per la classificazione di ogni tipologia di merce
  • DESCRIZIONE DELLA MERCE
    Breve e coincisa
  • VALORE DELLA MERCE
    Valore monetario della merce e valuta per calcolare i dazi doganali e le tasse addizionali
  • INCOTERMS
    Accordo su Incoterms con i vostri partner commerciali, per definire la resposabilità di sdoganamento e dei costi associati


Link utili e documenti da scaricare